Il Pelatino

Cos’è il Pelatino, direte voi, chi è?
Un pomodoro forse? Un ingrediente? Un modo di vivere?
No, no, no.

Il Pelatino non è solo una persona, una persona molto brutta, per giunta.
Il Pelatino è quel momento della tua vita in cui ti senti triste, sola e sconsolata, quel momento in cui tutti i parenti e amici si chiedono cosa ci sia in te di sbagliato e perché tu non abbia ancora trovato la persona giusta, la tua dolce metà.

Ed ecco che tu cedi, cedi e concedi finalmente l’appuntamento a quel pedante, stressante signore che tu hai sempre ignorato.

Quello che ti ha scritto i messaggi più dolci per svegliarti e per mandarti a dormire, il ragazzo d’oro, quello bravo ma talmente brutto da far impietrire persino Medusa, il Pelatino, appunto.

Basso, calvo, magro e sgraziato, il Pelatino conosce ogni dettaglio della tua vita e di quella dei tuoi genitori.
Accompagna la sua gentilezza senza confini al lancio di messaggi subliminali che già ti vedono assieme a lui all’altare.
Faccio un esempio e cerco di spiegarmi meglio.
Hai il cane? A lui non piace che i cani dormano in casa e, come il miglior contabile, cerca di assicurare sin dal primo appuntamento un’altra sistemazione alla bestiola in previsione del futuro fidanzamento e matrimonio.
Qual è lo stile di arredamento che preferisci?
Il Pelatino ha già previsto quanto spendere per arredare il vostro futuro nido (gabbia) d’amore e già ti chiede il permesso di mettere le lampade che sua nonna ha passato a sua madre e che tutti si aspettano lui appenda nella sua futura casa.

Il Pelatino non lascia niente al caso e, se per caso doveste incontrare casualmente un suo collega di lavoro o un suo conoscente, state pur certe che  il perfetto sconosciuto sa già chi siete e cosa fate nella vita e la versione romanzata di come tu e il tuo Pelatino personale vi siete incontrati, l’inizio della vostra bellissima storia d’amore e di come il Pelatino vi ha raccolte come un frutto caduto dall’albero e vi abbia fatto vivere i momenti più belli e romantici della vostra vita, di come vi abbia presentate a ogni persona ‘giusta’ della città, di come abbia ridato anima e direzione alla vostra esistenza.

E tutto questo, signori e signore, solo alla seconda volta che vi vedete.
Per il ‘prezzo’, un affare insomma!

Prima che però il Pelatino si inserisca anche nel vostro Curriculum Vitae, se siete ancora in vita, voi fuggite.

Il Pelatino infatti è quella figura da cui nei film tutte scappano a gambe levate, quella che se ti guardi allo specchio alla mattina, ti sembra di vedere alle spalle e ti spaventi, quella che nessuna tisana rilassante riuscirà a togliervi dalla mente.
Quindi, io, il vostro medico di fiducia con tanto di specializzazione in delusioni amorose, vi consiglio una vacanza e un mese di pilloline dopo la fuga dal Pelatino e ricordatevi che nulla accade per caso, almeno adesso sapete perché siete sole e che, in fondo, non è solo una vostra scelta.

Advertisements

One thought on “Il Pelatino”

  1. Fuggi dai “pelatini” e da chi, come loro, cercano di pianificare la tua vita in ogni singolo dettaglio. Ricordati che la libertà non ha prezzo e che “meglio sole che male accompagnate” specie se chi ti accompagna è brutto e pelato.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s