Category Archives: liebster award tag

Liebster Award Tag – Doppia Nomina!

Finalmente posso dedicarmi anch’io, con molto ritardo ma con molto piacere, a rispondere alle domande che mi sono state poste da Maura C e da Maria Rosaria, che ringrazio di cuore.
Per chi non conoscesse questo gioco, le regole sono semplici: si ringraziano i blog che ti hanno nominata, si risponde alle loro domande e se ne fanno delle altre, nominando a propria volta altri blog.
Avendo io risposto con molto ritardo, per questa volta, non nominerò nessuno, ma mi propongo di essere decisamente più attiva al prossimo. Per scusarmi, posso solo dire che ho avuto diverse problematiche personali che, per fortuna, ho risolto.
E ora veniamo a noi!

Le domande del bellissimo blog di Maura
.

Quando hai cominciato a scrivere? Raccontaci un aneddoto.
Ho cominciato a scrivere da piccola, ho sempre amato leggere e ho iniziato a scrivere principalmente temi a scuola e diari segreti.
Non ho un vero aneddoto, ma un dolce ricordo: in terza elementare scrissi un finale alternativo de
L’Orlando Furioso che mia madre ancora conserva nel cassetto
Consideri il tuo blog come il tuo diario segreto?
Decisamente, soprattutto perché se le persone interessate ne venissero a conoscenza, dovrei sparire dalla circolazione.
Cosa ti piace fare oltre a scrivere?
Mi piace leggere, ballare, cantare e fare lunghe passeggiate nella natura con il mio cane.
Qual è il tuo libro preferito?
L’Eneide.
Se potessi esprimere un desiderio per migliorare il mondo, quale sarebbe?
Se potessi partire da un desiderio grosso, eliminerei la violenza, partendo  da quelli piccoli, vorrei semplicemente che ognuno, ogni giorno, si prendesse cura di un’altra persona o un altro essere vivente con un piccolo gesto di umanità.
Cos’è per te il successo nella vita?
Aiutare il progresso della società.
Se fossi un colore, quale saresti?
Il primo che mi è venuto in mente è Lilla, ma non so perché, il Lilla nemmeno mi piace di solito! Lilla, forse solo la parola mette allegria.
Quale qualità di da più fastidio in una persona?
Nessuna, se è una qualità posso solo esserne contenta.
Ci sono invece quelle che alcuni considerano delle qualità e che invece per me sono difetti, come, ad esempio, i finti cortesi, i lecchini. Sarà perché sono cresciuta con genitori che mi hanno fatto (e mi fanno) sudare per avere un complimento, ma i lecchini proprio non li sopporto.
Qual è il tuo rapporto con la TV?
Non la guardo quasi mai, a parte i Simpson ogni tanto. La uso per guardare i film, principalmente.
Cos’è per te la cultura?
Un insieme di dati che vengono accumulati dalla nostra mente e che ci permettono di scrivere il ‘libro della vita’, ovvero quel libro in cui sono raccolte tutte le nostre esperienze che, se siamo bravi, possiamo scrivere anche per altri condividendo così la nostra conoscenza.

Queste, invece le domande del bellissimo blog di Maria Rosaria.

Meglio scegliere con il cuore o la ragione?

Meglio scegliere con entrambe.
Ti piaci come sei o vorresti essere diverso/a?
Vorrei essere diversa, vorrei fidarmi di più delle persone e pensare bene di loro.
Vorrei farmi capire di più anche se, a volte, penso di essere aliena in questa società.
Quali sono i tuoi hobbies?
Leggere, scrivere, comporre puzzle, guardare film romantici e passeggiare nella natura.
Se fossi un film quale vorresti essere?
“Duello al sole”
Preferisci il mare o la montagna?
Vai con il mare anzi, dentro al mare. Sono un pesce, starei sempre in acqua.
Sei pigro/a o attivo/a?
Sono molto pigra e molto attiva. Non ho mezze misure.
Se fossi un animale quale vorresti essere?
Il mio cane sicuramente, visto quanto è viziato.
Al secondo posto direi un animale maestoso che incute un po’ di soggezione come un leone o una balena, una lince, un ghepardo.

Ci tieni più alla forma o alla sostanza?
Moltissimo a entrambe.
Ami la solitudine o la compagnia?
Amo la solitudine non riuscirei a stare senza ma un po’ di compagnia ci vuole, così apprezzi meglio la solitudine.
Quale qualità ti piace nelle persone?
L’allegria.
Sei un tipo da città o da campagna?
Amo camminare nella natura ma sono un animale da città e nessuna città è abbastanza grande per me.
Definisciti con un aggettivo
Empatica.

Grazie ancora a tutti quelli che hanno giocato e a Maura e Maria Rosaria che mi hanno nominata.
Andate a vedere i loro bellissimi blog!
Mi sono divertita tantissimo a rispondere alle domande.
Ci vediamo al prossimo tag, un abbraccio a tutti.